20150308_201826

Oggi il mercato automobilistico offre vari combustibili, per quanto riguarda i motori a combustione interna; la scelta sull’ esito dipende da vari fattori, quelli principali sono:

  • le prestazioni
  • i consumi

analizziamo i consumi:

Per fare ciò è necessario conoscere i combustibili, in particolare esaminiamo due grandezze:

  1. la densità espressa in chilogrammi su litro (kg/L)
  2. il potere calorifico superiore (PCS), esressa in chilowattori su litro (kWh/L)

La benzina è una miscela di idrocarburi assai complessa, si presenta allo stato liquido a temperatura ambiente.

20150308_192739

Il GPL; è una miscela di idrocarburi gassosi che però a pressioni modeste è liquida, il valore di pressione del serbatoio di accumulo dell’ automobile è di 15 bar (1 bar è circa 1 atmosfera).

20150308_192345

Il gas Metano; è l’ idrocarburo pìu semplice e volatile, è un gas, e renderlo liquido richiede alti valori di pressione, valori tipici della pressione del serbatoio di accumulo sono di 220 bar.

20150308_192354

Prendiamo come riferimento un serbatoio di 50 litri, vediamo la quantità di idrocarburi che può contenere e la quantità di energia in grado di accumulare al variare del combustibile.

20150308_194622

Ora considero l’ efficienza del motore uguale per tutti i motori, considerando come metro di valutazione quello a benzina, esso ha una efficienza di 15 km/L.

20150309_164414

Si ottiene:

20150309_171510

Analizziamo l’ economicità, il prezzo è quello in data 8 marzo 2015.

20150309_171518

A voi le conclusioni, e la scelta.

Buon viaggio!

Annunci